Links

Nati per leggere

Amare la lettura attraverso un gesto d’amore: un adulto che legge una storia. Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è il cuore di Nati per Leggere. Dal 1999, il progetto ha l`obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppa meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura); per di più si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae, poi, nelle età successive anche grazie all’imprinting precoce legato alla relazione. Nati per leggere, è promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso le seguenti associazioni: l’Associazione Culturale Pediatri – ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali; l’Associazione Italiana Biblioteche che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione; il Centro per la Salute del Bambino – ONLUS, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l`infanzia. Un ringraziamento particolare va ad Altan che ha creato e donato il logo di Nati per Leggere. Il progetto è attivo su tutto il territorio nazionale con circa 220 progetti locali promossi da bibliotecari, pediatri ed enti pubblici.


Hug your baby

Un sito USA con dei video interessanti di pochi minuti per sostenere i neo genitori nei primi mesi di vita del loro bambino con consigli utili e semplici sulla gestione del pianto, del sonno, semplicemente della osservazione del proprio bimbo.


Un Pediatra Per Amico

Una rivista bimestrale per genitori scritta da pediatri. Uno strumento utile e di facile lettura; interessanti gli articoli scritti con rigore scientifco e con argomenti tutti centrati sul sostegno ai genitori nel percorso di crescita e sviluppo del proprio bambino.


Agenzia Italiana del Farmaco

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) è un organismo di diritto pubblico che opera sulla base degli indirizzi e della vigilanza del Ministero della Salute, in autonomia, trasparenza ed economicità, in raccordo con le Regioni, l’Istituto Superiore di sanità, gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, le Associazioni dei pazienti, i Medici e le Società Scientifiche, il mondo produttivo e distributivo.


Associazione Culturale Pediatri

L’ACP è stata costituita a Milano il 5 settembre 1974 con atto del notaio Visentini. È una libera associazione che raccoglie 2.500 pediatri in 38 gruppi locali, finalizzata allo sviluppo della cultura pediatrica ed alla promozione della salute del bambino. La composizione dell’ACP ricalca quella dei pediatri italiani con una prevalenza dei pediatri di famiglia (circa 65%) ed il resto di pediatri ospedalieri, universitari e di comunità. La sua attività è rigorosamente non profit. La libera partecipazione dei pediatri, soci e non soci, alle sue iniziative è subordinata alle sole coperture delle spese; non vengono elargiti compensi né benefit per le attività interne. Svolge attività editoriale, di formazione e di ricerca. Il suo modo di porsi come Associazione di fronte ai problemi della società, della cultura, della ricerca e della professione è quello di una assoluta libertà di critica di fronte a uomini ed istituzioni.


Nati per la Musica

Nati per la Musica (NpM) è promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino e la Società Italiana per l’Educazione Musicale ed è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il progetto nasce sulla scia dell’esperienza di Nati per Leggere, promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino e l’Associazione Italiana Biblioteche. NpM si propone di sostenere – con il coinvolgimento di pediatri, genitori, ostetriche, personale che opera in consultori, asili e scuole – attività che mirino ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica. L’apporto dei pediatri è fondamentale al fine di sensibilizzare le famiglie di tutti i bambini sull’importanza della musica quale componente irrinunciabile per la crescita dell’individuo inteso nella sua globalità.

About

La dott.ssa Stefania Manetti è pediatra di famiglia da circa 30 anni (Settembre 1986) a Piano di Sorrento, nonché referente regionale ACP e Nati per Leggere.

Lavora in gruppo con la dott.ssa Clelia Dilengite e il dott. Costantino Apicella, entrambi Pediatri di Libera Scelta.

Dal blog

Copyright by Stefania Manetti 2016. All rights reserved.